Contenuto principale

Messaggio di avviso

La BCC Brianza e Laghi – Società Cooperativa e l’“Associazione Lecchese Libertà e Democrazia”, per ricordare l’amico recentemente scomparso notaio Franco Panzeri e per mantenerne vivi gli ideali, le aspirazioni e le passioni, istituiscono per l’anno 2019 un premio in denaro dell’importo di Euro 3.000,00 (Eurotremila/00) destinato ad un giovane laureato in materie giuridiche ed economiche che si sia distinto per particolari meriti accademici.

Requisiti di partecipazione
Possono partecipare al bando di concorso i giovani laureati in materie giuridiche ed economiche, con una tesi inerente il tema “Sviluppo economico e solidarietà”, che abbiano conseguito titolo accademico con valutazione non inferiore a 90/110, che avranno nel 2019 un’età non superiore ai 30 anni (ossia nati dal 1989, compreso, in poi) e che siano residenti o nati nelle Province di Lecco o Como.

Criteri di valutazione e assegnazione del Premio
Il Premio dell’importo complessivo di €. 3.000,00 (Eurotremila/00) viene assegnato al laureato che abbia ottenuto il punteggio più alto, considerando come base di punteggio la valutazione di laurea. Nel caso di parità di punteggio il Premio verrà assegnato al vincitore più giovane.

Domanda di ammissione
I laureati in discipline giuridiche ed economiche, in possesso dei suddetti requisiti, che intendano partecipare al bando di concorso devono inviare la seguente documentazione:
1. istanza in carta semplice di partecipazione al concorso, sottoscritta in calce e recante i dati personali del candidato. L’istanza deve attestare il possesso di tutti i suddetti requisiti ed essere corredata da una sintetica presentazione personale. Il candidato dovrà necessariamente e specificatamente indicare il recapito in cui intende ricevere le comunicazioni inerenti il presente concorso nonché esplicitare in modo sintetico l’argomento ed il contenuto della propria tesi di laurea;
2. copia fotostatica di un documento di identità personale in corso di validità;
3. certificato di residenza o autocertificazione;
4. una copia cartacea della propria tesi di laurea;
5. certificato attestante il voto di laurea rilasciato dalla propria università o documento equipollente;
6. dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei propri dati personali ai fini del presente concorso e dichiarazione di accettazione incondizionata delle regole che ne disciplinano la partecipazione e l’assegnazione.
I Promotori si riservano la facoltà di chiedere chiarimenti o integrazioni. La suddetta documentazione verrà conservata per le finalità del Premio e non restituita ai partecipanti.
Tutto il materiale deve essere i BCC Brianza e Laghi – Società Cooperativa Sede Legale: Lesmo (MB) – piazza Dante 21/22
Sede Amministrativa e Direzione: Alzate Brianza (CO) – via IV Novembre n. 549 secondo le seguenti modalità:
 direttamente a mani all’Ufficio, esclusivamente presso la sede Amministrativa e Direzione ad Alzate Brianza (CO), via IV Novembre n. 549
 mediante posta o corriere esclusivamente presso la sede Amministrativa e Direzione ad Alzate Brianza (CO), via IV Novembre n. 549
 direttamente a mani all’Ufficio Protocollo del Comune di La Valletta Brianza, con sede in La Valletta Brianza (LC), via Sacro Cuore n. 24
Non sono ammesse altre modalità di consegna. L’incompletezza della documentazione e delle informazioni, anche suppletive, richieste o la non veridicità delle dichiarazioni rese, comporterà per il candidato l’esclusione di diritto dalla partecipazione al bando e la domanda non verrà presa in considerazione ai fini dell’assegnazione del Premio, senza che di ciò i due Enti promotori siano tenuti a dare alcuna comunicazione ovvero giustificazione al candidato stesso.
Per le domande spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento non farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante, ma solo l’effettiva data di ricezione dalla BCC Brianza e Laghi – Società Cooperativa. I candidati le cui domande, pur inviate a mezzo posta o corriere entro i termini previsti, non siano comunque pervenute al protocollo dell’Ente entro il termine di scadenza sopra riportato, non saranno ammessi a partecipare al bando.
Gli Enti promotori non assumono alcuna responsabilità per il mancato ricevimento della domanda dipendente da disguidi postali, da caso fortuito, da forza maggiore o comunque da fatto di terzi.

Norme finali
Il vincitore del Premio sarà informato indicativamente entro il giorno 15 giugno 2019 a mezzo raccomandata nella quale verrà indicata anche la data della cerimonia di consegna.
Gli Enti promotori non assumono responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Il mancato ritiro del Premio entro un mese dalla cerimonia della sua assegnazione, salvo comunicazione di giustificato impedimento, comporterà per il candidato la decadenza dallo stesso, con subentro del successivo classificato. E così a seguire.
Ogni candidato acconsente a che il proprio nominativo e la propria immagine possano essere divulgati pubblicamente dagli Enti Promotori, anche a mezzo stampa, su qualsiasi comunicazione connessa al presente Premio. 
È facoltà degli Enti Promotori, per legittimi motivi, di prorogare, sospendere o revocare in tutto o in parte il presente bando, a proprio insindacabile giudizio, senza l’obbligo di comunicare i motivi e senza che i candidati possano avanzare pretese o diritti di sorta.
Per ogni eventuale informazione rivolgersi al BCC Brianza e Laghi – Società Cooperativa – tel. 039.628411.